Test Fattore RH

L’Rh(D) è un antigene presente sulla superficie dei globuli rossi dei soggetti Rh positivi e assente nei soggetti Rh negativi. Conoscere questo fattore Rh(D) in gravidanza è fondamentale per stabilire l’eventuale incompatibilità tra il sangue materno e quello fetale: infatti, se la mamma Rh negativa entra in contatto con il sangue del feto Rh(D) positivo, può produrre anticorpi contro questo antigene Rh(D).

In una successiva gravidanza, se anche il secondo il bambino presenta il fenotipo Rh(D) positivo, gli anticorpi della mamma potrebbero raggiungere il sangue fetale attraverso la placenta, determinando una reazione immunitaria che causa la cosiddetta “malattia emolitica del feto e del neonato (HDFN)” con complicazioni e conseguenze anche gravi sul bambino.

1

Già dalla 12esima settimana di gravidanza, il TEST FATTORE RH di Geneticlab consente di stabilire in maniera precoce e non invasiva, con un semplice prelievo di sangue, l’analisi del fattore Rh(D) fetale, ovvero di definire se il feto è Rh(D) positivo (presenza del gene RHD) o negativo (assenza del gene RHD) in donne Rh(D) negative. Se viene riscontrato una combinazione Bambino Rh(D) positivo e Mamma Rh(D) negativa, la madre può sottoporsi a immunoprofilassi con immunoglobuline anti-D dopo il parto, per evitare di avere complicazioni nella gravidanza successiva.

2

Materiale richiesto:Prelievo ematico del sangue della madre
Chi può effettuare il TestIl Test si applica in gravidanze con gestanti Rh(D) negative e partner Rh(D) positivo
Epoca di esecuzione:Il Test si può effettuare dalla 12a settimana ; un genotipo RHD fetale negativo osservato in un primo campione di sangue materno prelevato prima di 18 settimane di amenorrea deve essere considerato provvisorio e confermato da un secondo prelievo di sangue materno effettuato almeno due settimane più tardi.
Metodica:Realtime PCR
Tempi di refertazione:10 giorni lavorativi
Sensibilità e specificità:Sensibilità analitica >99%
Specificità analitica >99%

– C. Rouillac-Le Sciellour, V. Sérazin, Y. Brossard, O. Oudin, C. Le Van Kim, Y. Colin, Y. Guidicelli, M. Menu, J-P. Cartron, Noninvasive fetal genotyping from maternal plasma, use of a new developed Free DNA Fetal Kit® RhD. Transfusion Clinique et Biologique 2007; 14: 572-7.

– C. Rouillac-Le Sciellour, P. Puillandre, R. Gillot, C. Baulard, S. Métral, C. Le Van Kim, J-P. Cartron, Y. Colin, Y. Brossard, Large-scale pre-diagnosis study of fetal RHD Genotyping by PCR on Plasma DNA from RhD-Negative pregnant Women, Mol Diagn 2004, 8(1): 23-31

– Bennett, Le Van Kim et al., N Engl J Med Prenatal determination of fetal RhD type by DNA amplification. N Engl J Med 1993; 329: 607-10.

– Lo et al., Presence of fetal DNA in maternal plasma and serum. Lancet 1997; 350: 485-7.

BANNER_STARTERBOX

 

Altri Esami nell’Ambito Prenatale