Intolleranza al Lattosio e predisposizione a Celiachia: da oggi nei punti prelievo Synlab della Lombardia i test genetici per i pazienti

synlabpp

Da lunedì 5 dicembre sono disponibili in tutti i Punti Prelievo Synlab della Lombardia i test per valutare la predisposizione genetica alla malattia celiaca e l’intolleranza genetica al lattosio. In tutti i centri lombardi gestiti da Synlab (clicca qui per l’elenco completo) sarà quindi possibile effettuare queste due analisi in modo totalmente non invasivo, grazie ad un semplice  tampone orale da strofinare all’interno della cavità orale: un metodo di prelievo certificato con un dispositivo medico brevettato e marcato CE.

L’analisi del DNA – effettuata nei laboratori Geneticlab – consente di avere informazioni importanti su eventuali predisposizioni genetiche sfavorevoli in modo da mettere in atto strategie preventive che possono aumentare il proprio livello di benessere.

La scelta del test e l’interpretazione dei risultati devono essere valutati assieme al proprio medico o specialista di riferimento che, grazie al report interpretato generato dall’analisi, potrà supportare il paziente nel percorso nutrizionale più adatto.

TEST INTOLLERANZA GENETICA AL LATTOSIO

Ricerca della variante genica -13910 C/T sul gene della lattasi

Quella al lattosio è la più comune delle intolleranze enzimatiche ed è determinata dall’assenza dell’enzima Lattasi in grado di scindere il lattosio (il principale zucchero del latte) in glucosio e galattosio in modo da renderli assorbibili dal nostro intestino. Nel 90% dei casi questa condizione è riconducibile ad una variazione del DNA nel gene della Lattasi (LCT).
Questo test permette di definire la predisposizione genetica all’intolleranza al lattosio.  

> Scopri di più su questo test

TEST PREDISPOSIZIONE GENETICA A CELIACHIA

Identificazione degli alleli HLA DQ2 e DQ8 predisponenti alla malattia celiaca

La celiachia (o malattia celiaca) è un’infiammazione cronica dell’intestino tenue determinata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti. Oggi il glutine è uno dei più diffusi ed abbondanti componenti della dieta ed è presente in cereali come avena, frumento, farro, grano khorasan (di solito commercializzato come Kamut®), orzo, segale, spelta e triticale.
Questo test permette di definire la predisposizione genetica alla malattia celiaca.

> Scopri di più su questo test

Per maggiori informazioni o approfondimenti:
Tel. 0444 760314 / info@geneticlab.it